Andrea Attardi

La libertà del fotografo

Autori, stili e tendenze nella fotografia del Novecento

with 25 drawings by Claudio Corrivetti

Fotografia
2020, Swiss bound paperback with
silkscreen printed PVC dust-jacket
Italian, 14,5 x 21,5 cm
208 pages, 2000 copies
ISBN: 9788831363150

€ 25,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello

Sinossi

In genere è buona norma avvertire il lettore in che cosa sta per imbattersi. Questi 16 capitoli, sotto forma di “personali incursioni” nella storia della fotografia, tra pensieri e riflessioni, lo studio di migliaia di scatti di autori celebri o sconosciuti, la rilettura dei volumi-chiave e dei saggi più illuminanti della fotografia, raccontano l’evoluzione dello stile di un’arte, attraverso fotografi come Kertész, Capa, Cartier-Bresson, Doisneau, Giacomelli, Ghirri, che come pionieri geniali e poetici hanno raccontato la storia del Novecento.

In questo video Andrea Attardi legge alcune pagine del suo libro La libertà del fotografo.

Allegati
  • Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF

Andrea Attardi
(Roma, 1957) Ha insegnato Tecnica della Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Palermo dal 1984 al 1995. Attualmente è docente ordinario di Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2003 pubblica il saggio Buenos Aires ora zero (Ed. Desiderio & Aspel) sulla vita e la storia più recente della capitale argentina. Le sue immagini sono state pubblicate in numerosi volumi ed esposte in gallerie e musei nazionali ed internazionali.

Recensioni