Fotografi | Scrittori

Andrea Attardi


Andrea Attardi (Roma 1957) ha insegnato Tecnica della Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Palermo dal 1984 al 1995. Attualmente è docente ordinario di Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Nel 2003 pubblica il saggio “Buenos Aires ora zero” (Ed. Desiderio & Aspel) sulla vita e la storia più recente della capitale argentina. Le sue immagini sono state pubblicate in numerosi volumi ed esposte in gallerie e musei nazionali ed internazionali.

Libri pubblicati con Postcart:

BREVIARIO SICILIANO

↑ top

Lucia Baldini


Lucia Baldini è nata in provincia di Arezzo dove vive e lavora.
Specializzata nel campo del teatro-danza e in quello musicale, si focalizza in particolare sul  mondo del tango argentino; percorso che la porterà a pubblicare diversi libri sull'argomento: nel 1997 pubblica Giorni di Tango per Auditorium Edizioni; nel 2001, realizza, in collaborazione con la giornalista Michela Fregona, Anime Altrove. Luoghi e genti del tango argentino in Italia e nel 2006,  la sua opera più matura, Tangomalìa, edita da Postcart edizioni, sempre in collaborazione con la Fregona.
Dal 1996 collabora con Carla Fracci: gli scatti confluiscono nel libro fotografico Carla Fracci, immagini 1996-2005.
Nel 2003 pubblica per l'etichetta Materiali Sonori il libro fotografico Banda Improvvisa, cinquanta angeli musicanti sospesi su un cielo di note.
Da alcuni anni conduce laboratori e seminari sulla fotografia di spettacolo in scuole di fotografia e corsi universitari, proseguendo anche la sua carriera artistica con esposizioni personali dedicate alla musica, alla danza e al ritratto.internazionali.

luciabaldini.it

Libri pubblicati con Postcart:

BUENOS AIRES CAFÉ

TANGOMALÌA

LUCI SULLA RIBALTA

↑ top

Marco Barbon


Nato a Roma nel 1972, vive e lavora a Parigi. Dopo una laurea in Filosofia all’Università “La Sapienza” di Roma e un Dottorato in Estetica della Fotografia all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, ha lavorato per quattro anni come photo-editor per l’agenzia fotografica Magnum.
Attualmente si dedica a tempo pieno ai propri progetti fotografici, editoriali e didattici.

Le sue foto sono state esposte in Italia e in Francia e pubblicate su diverse riviste internazionali. Asmara Dream è il suo primo libro.

marcobarbon.com

Libri pubblicati con Postcart:

ASMARA DREAM

CRONOTOPIE

CASABLANCA

↑ top

Giorgio Barrera


Nato nel 1969, vive a Milano. É un artista che lavora con fotografia e video. La sua ricerca è una investigazione sulla fotografia come sintesi di rappresentazione del reale. Si è dedicato alternativamente sin dal 1996 a una tipologia di immagine che vivesse sulla soglia di ciò che viene considerato documentazione e finzione. Successivamente ha lavorato sul paesaggio esplorando i luoghi storici ponendo una riflessione sulla storia e sulla sua capacità di essere colta e interpretata nel presente. Nel 2009 pubblica il suo primo catalogo monografico “Attraverso la finestra”, edito da Zone Attive a cui segue nel 2011 “Campi di Battaglia 1848-1867”, edito da Silvana Editoriale. Ha ottenuto importanti riconoscimenti tra i quali il premio Baume & Mercier, il Premio Canon, Sony e il premio FNAC e diverse menzioni speciali.
È uno dei fondatori di fotoromanzoitaliano.it, un progetto artistico sull’uso dell’immagine oggi, di recente vincitore del premio Celeste Beyond Memory. Affianca la ricerca artistica con l’attività di lecturer e di insegnamento presso alcuni Istituti di Firenze e Milano.

Libri pubblicati con Postcart:

ANDATE IN PACE

↑ top

Ernesto Bazan


Ernesto Bazan è nato a Palermo in Italia nel 1959.
Ha esposto in Europa, in America Latina e negli Stati Uniti. Le sue fotografie fanno parte di collezioni private e musei fra cui il MOMA e l’ICP di New York, il SFMOMA a San Francisco, il Museo di Fine Arts di Houston, il Center for Documentare Studies all’università di Duke a Durham.
Dal 1992 fino 2006, ha documentato il Periodo Speciale a Cuba. Questo lavoro gli ha dato il privilegio di vincere alcuni fra i più prestigiosi premi internazionali fra cui il W. Eugene Smith.
Vive a Veracruz nel Messico.

Libri pubblicati con Postcart

Cuba

↑ top

Letizia Battaglia


Letizia Battaglia è nata a Palermo nel 1935 ed è madre di tre figlie.

Dal 1974 (sino al 1991) è fotografa e direttrice del team fotografico del quotidiano L'Ora di Palermo.

È la prima donna europea a ricevere, nel 1985 a New York, il premio W. Eugene Smith per la fotografia sociale e, a San Francisco nel 1999, il premio The Mother Johnson Achievement for Life. Molti altri premi le verranno assegnati negli anni successivi. Il più recente è il Cornell Capa Infinity Award che riceve nel 2009 a New York. Le sue immagini sono oggi esposte in tutto il mondo. È cofondatrice del centro di documentazione Giuseppe Impastato. È regista, ambientalista, editore delle Edizioni della Battaglia, assessore dei Verdi con la giunta di Leoluca Orlando negli anni della Primavera Palermitana, deputata all'Assemblea Regionale Siciliana.
Nel 1991 fonda la rivista Mezzocielo, bimestrale realizzato da sole donne. Nel 2005 è tra le mille donne candidate dall'organizzazione PeaceWomen Across the Globe al Nobel per la pace.

Libri pubblicati con Postcart:

STORIE DI MAFIA

↑ top

Michela Battaglia


Michela Battaglia è nata a Palermo nel 1982.
Nel 2009, dopo avere conseguito la laurea magistrale in Filologia moderna, si trasferisce a Milano - dove tuttora vive - per frequentare il master in Photography and Visual Design alla Nuova Accademia di Belle Arti.

Libri pubblicati con Postcart:

STORIE DI MAFIA

↑ top

Matteo Bastianelli


Matteo Bastianelli, classe 1985, è un fotografo e giornalista freelance. Nel 2009 si diploma presso la Scuola Romana di Fotografia.
Dal 2007 è impegnato nella realizzazione di documentari a lungo termine sulle condizioni sociali e le conseguenze del dopoguerra nei Balcani. Le sue fotografie sono state pubblicate su alcuni dei maggiori quotidiani e riviste nazionali e internazionali come L'Espresso, Messaggero e National Geographic Italia.

Libri pubblicati con Postcart:

THE BOSNIAN IDENTITY

↑ top

Sandro Becchetti


Nato a Roma nel 1935 e scomparso nel giugno del 2013, ha iniziato la sua attività di fotografo nella seconda metà degli anni Sessanta. Il suo lavoro documenta una forte attenzione ai mutamenti intervenuti nel corso degli ultimi decenni, nella realtà sociale, politica e culturale del nostro paese.
Ha collaborato con i maggiori periodici e quotidiani nazionali, con la RAI, la BBC e la France Presse; sue foto sono apparse su Life e Libération.
Ha esposto i suoi lavori in mostre presso gallerie private e istituzioni pubbliche in Italia e all’estero (Galleria La Nuova Pesa di Roma, Cinecittadue di Roma, Galleria Scarbata diLipsia, Biblioteca Malatestiana di Cesena, Festivaletteratura  di Mantova, Festival internazionale della fotografia di Savignano, FotoLeggendo, Museo d’Arte Moderna di Saint-Etienne, la GAM di Torino).

Libri pubblicati con Postcart:

PROTAGONISTI


UMBRIA

↑ top

Carmelo Bongiorno

Carmelo Bongiorno nasce a Catania nel 1960. Nell’estate del 1978 ‘scopre’ la fotografia e dal 1982, dopo gli studi universitari, decide di dedicarsi esclusivamente a questa ‘arte della visione’. Ha tenuto workshop, stage e corsi di fotografia in Italia e all’estero e ha partecipato a mostre nazionali ed internazionali. Le sue opere sono conservate presso importanti collezioni pubbliche e private e pubblicate da autorevoli testate internazionali e case editrici. Attualmente vive e lavora tra Catania, Milano e Parigi.

Libri pubblicati con Postcart:

VOCI

↑ top

Monika Bulaj


Monika Bulaj, nata a Varsavia, vive a Trieste.
Fotografa e reporter, ha pubblicato per La Repubblica, Corriere della Sera, National Geographic Italia, GEO, Courrier International, east, Terra. Autrice di diversi libri (per Bruno Mondadori, Alinari, Skira, Frassinelli), con circa 60 mostre al suo attivo, tra New York e Il Cairo, ha ricevuto: Grant in Visual Arts di European Association for Jewish Culture 2004, Bruce Chatwin special award for the photography "absolute eye" nel 2009, The Aftermath Project Grant 2010, Premio Lucchetta 2011, TED Global Fellowship 2011.
Esplora confini delle fedi, minoranze, popoli nomadi, migranti, intoccabili, diseredati, in Asia, Europa e Africa.

Libri pubblicati con Postcart:

GENTI DI DIO

↑ top

Marco Bulgarelli


Marco Bulgarelli nato a Roma nel 1973.
Dopo essersi occupato per l’Espresso della cultura giovanile in Italia e delle trasformazioni urbane e sociali nelle capitali europee, dal 2002 inizia a viaggiare intensivamente attraverso l’Europa dell’Est documentando la realtà quotidiana degli stati al limite e di là della cintura dell’UE. Finalista al Sony Photography Award, riceve nel 2010 la menzione d’onore al Prix de la photographie, Paris. Attualmente è impegnato in un progetto a lungo termine sul Danubio. Dal dicembre 2010 il suo lavoro è rappresentato e distribuito nel mondo dall’ agenzia GAMMA e dall’agenzia LUZphoto.

marcobulgarelli

Libri pubblicati con Postcart:

DANUBIUS

↑ top

Manolo Cinti


Fotografo di cronaca e reportage. Per due volte inserito nel Festival Internazionale di Roma: nel 2007 con Sri Lanka Stories e nel 2008 con Decorazione e Propaganda. A febbraio del 2009, Cinti espone presso il Museo di Roma in Trastevere, nell’ambito del progetto “Roma: quando l’immigrazione produce”; a giugno dello stesso anno presenta a Palazzo dei Congressi di Roma “Volontari di Cuore”. É tra i fotografi selezionati per la mostra internazionale “Save l’Aquila”. Rappresentato come artista dalla Galleria Studio Legale. Collabora con le maggiori testate italiane. Vive a Roma, lavora in Italia e all'estero.

manolocinti.it

Libri pubblicati con Postcart:

IL PREZZO DELLA LIBERTÀ

↑ top

Collettivo [nove]


Il collettivo [nove] nasce a Roma nel 2008 come centro di ricerca e diffusione della fotografia contemporanea attraverso mostre, letture, workshop e progetti indipendenti. Alla realizzazione dell'opera Villaggio Olimpico Roma hanno partecipato Antonello Mazzei, Eleonora Calvelli, Marco Rapaccini, Federico Ciamei e Michela Papalia in veste di curatrice del progetto.

↑ top

Dario Coletti


È vicedirettore dell’Istituto Superiore di Fotografia di Roma dove coordina il master annuale di fotogiornalismo.
Le sue foto sono conservate presso la biblioteche e musei nazionali. Pubblica alcuni libri su temi antropologici e sociali, tra i quali: Ispantos ed Soter Editrice (Villanova Monteleone SS) 2006, Cooperazione in Trentino Alto Adige ed. Brennero der Brenner Trento 2003, Gente di miniera ed poliedro 1999, Ammentos catalogo sulle feste popolari in Sardegna 1997, Gesti ed. Sinnos (Roma) 1996, 180 Basaglia ed. Sinnos (Roma) 1996, Terr’’e miniera (Iglesias 1994)
Espone in gallerie e musei internazionali come: l’Opera House del Cairo, la galleria Mole di Tokyo, Palazzo delle Esposizioni di Roma, il centro Santa Chiara di Trento.
Collabora con il teatro Eliseo di Roma sulla pubblicazione di una cartella di manifesti da collezione, con Tiscali sulla pubblicazione di schede telefoniche tematiche, con il musicista Enzo Favata per il quale cura la parte fotografica di copertine di alcuni suoi cd e per Medici Senza Frontiere realizzando un reportage ad Haiti.
Collabora con testate giornalistiche nazionali ed internazionali.

dariocoletti.com



Libri pubblicati con Postcart:

OKEANOS & HADES


IL FOTOGRAFO E LO SCIAMANO


DENTRO

↑ top

Eleonora Calvelli


Dopo aver completato gli studi di Lingua e Letteratura Russa e di giornalismo alla Facoltà di Scienze della Comunicazione a Roma, ha frequentato un corso biennale presso la Scuola Romana di Fotografia (2005). Nel 2008 ha partecipato al workshop Il cammino della Via Francigena; il progetto finale è stato esposto a FotoGrafia VII Festival Internazionale di Roma ed è stata selezionata per partecipare al China Pingyao International Photography Festival. Nel 2010 ha esposto a Fotoleggendo una prima parte del progetto a lungo termine Rainbow Families, sulle famiglie omogenitoriali italiane e ha vinto due menzioni d’onore, una all’International Photography Awards e l’altra al Lucca Digital Photo Festival. Nel 2010 con il progetto Villaggio Olimpico Roma, ha vinto un’altra menzione d’onore all’International Photography Awards. Ha esposto in Italia e all’estero. Alcune delle sue fotografie sono state pubblicate nei volumi collettivi Il cammino della Via Francigena, Zoneattive; Pastori, Punctum, Villaggio Olimpico Roma, Postcart. Il suo lavoro si concentra sulla fotografia documentaria e sul ritratto, con una particolare inclinazione a descrivere le interazioni e le influenze reciproche tra uomo, ambiente e natura. Lavora su progetti personali e su commissione.

eleonoracalvelli.com

Libri pubblicati con Postcart:

VILLAGGIO OLIMPICO


IN BLOOM

↑ top

Claudio Corrivetti


Nato a Roma nel 1960, studia all’Accademia di Belle Arti e presso la facoltà di Architettura all’Università di Roma. Attratto dalla grande fotografia umanistica francese e americana degli anni ‘50, comincia a collaborare con quotidiani e riviste. L’incontro con l'amico e maestro Tazio Secchiaroli è l'occasione ideale per sviluppare una nuova visione sulla fotografia e, dopo una breve parentesi nel cinema, inizia a viaggiare per realizzare reportage. Nel 1994 fonda la casa editrice Postcart, affiancando all’attività editoriale, la ricerca personale tra fotografia, musica, polaroid e disegno.
I suoi lavori sono confluiti in numerose pubblicazioni e mostre: tra le ultime a Roma, la personale I luoghi di Dino Campana, durante il festival Fotoleggendo 2008 e Roma in bianco e nero presso la FNAC e il Palazzo delle Esposizioni, nell'ambito del Festival della Fotografia 2008.

claudiocorrivetti.com

Libri pubblicati con Postcart:

FILI D´INCHIOSTRO

LA VIA DEL COLORE

NON SI AVRÀ RAGIONE DI ME

OCCHI SU NAPOLI

POLAROID

ROMA In Bianco e Nero

VENICEVENEZIA

↑ top

Maurizio Cogliandro


Maurizio Cogliandro nasce a Bracciano (Roma) nel 1979. Consegue l’HND Course of Photography presso il Leeds College of Art and Design (Leeds, UK) e un Master in Fotografia presso la Scuola Romana di Fotografia (Roma, Italia). Vince il Premio Canon Giovani Fotografi (2005), il Premio Pesaresi (2006) e il Premio Attenzione Talento Fotografico Fnac (2009). Ha esposto in mostre collettive: Freud Museum, Londra (2004); Accademia Albertina, Torino (2004); The Art Cologne, Colonia (2005); Galleria Grazia Neri, Milano (2006); Goethe Institut, Istanbul (2006); Festival di Savignano, Savignano (2007); Photomonth Festival, Cracovia (2007); FotoGrafia Festival Internazionale, Roma (2008). I suoi lavori sono stati recensiti da alcune riviste d’arte internazionali, tra cui: Photonouvelles (Francia) e Hotshoe (Uk). Vive e lavora a Roma.

Libri pubblicati con Postcart:

LIDIA IL CIELO CADE

↑ top

Giorgio Cosulich de Pecine


Giorgio Cosulich de Pecine inizia la sua carriera nel 1995 a New York, dove entra a far parte dello studio PIER59 prevalentemente orientato sui temi di moda e glamour.
Collabora con differenti agenzie a testate americane. Nel tempo i suoi interessi fotografici si orientano di più su temi sociali, così da anni viaggia intorno al mondo alla ricerca di storie.
Le sue fotografie sono state pubblicate in diverse testate giornalistiche nazionali e internazionali, tra gli altri Geo, Stern, New York Times, Newsweek, Time, Life, Vanity Fair, The Guardian, El Pais, Sportweek, GQ, e sono state esposte in mostre personali e festival di fotografia sia in Italia che all'estero. Attualmente vive e lavora a Roma, le sue immagini sono distribuite da Getty Images.

giorgiocosulich.it



Libri pubblicati con Postcart:

AFRICA EXPRESS

↑ top

Luca Coser


Nato a Trento nel 1965. È artista professionista e docente all’Accademia di Belle Arti di Roma. Vive a Roma e a Trento. Dopo essersi formato nelle Accademie di Venezia,con Emilio Vedova, e Firenze, ha presto iniziato un percorso professionaleche lo ha visto lavorare con numerose gallerie in Italia e all’estero.
Da sempre centro della sua poetica è un ossessivo scavo nelle vicende della sua biografia, li dove questa trova forti relazioni con il cinema, la letteratura e la memoria collettiva. Predilige l’utilizzo della pittura e del disegno, ma in più occasioni suoi progetti si sono espressi attraverso la scultura, il video e la fotografia. Nel corso degli anni il suo lavoro è stato esposto in numerosi spazi privati,e pubblici, tra questi ultimi ricordiamo: MART, Rovereto; Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, San Marino; Palazzo dei Diamanti, Ferrara; Galleria Civica Arte Contemporanea,Trento; Fortezza di Bard, Aosta; CIAC, Gennazzano; Complesso del Vittoriano, Roma; Museion, Bolzano; MAG, Riva del Garda; Galleria Nazionale, Cosenza; Kunstverein, Aschersleber; Castello di Aci, Catania; Museo Arte Contemporanea, Sassari; Palazzo Sarcinelli, Conegliano; Museo Arte Moderna, Gazoldo degli Ippoliti; Palazzo Libera, Villa Lagarina Rovereto; Museo S. Agostino, Genova; Traklhaus, Salisburgo; Fabbrica del Vapore,Milano; Fortezza Nuova, Livorno.
Attualmente il suo lavoro è rappresentato principalmente da Kips Gallery,New York; Effearte, Milano; D406 Modena.

lucacoser.com



Libri pubblicati con Postcart:

DENTRO

↑ top

Alfredo D'Amato


Alfredo D'Amato nasce in Sicilia il 7 ottobre 1977.
Ha studiato fotografia alla University Wales College of Newport in Galles. Il suo progetto Cocalari 'Iron People' ha vinto il prestigioso Hodge Award organizzato ogni anno a Londra dall'Observer, Il premio UNICEF foto dell’anno e il 'One Media prize award for photojournalism'.
Per anni ha lavorato su un progetto sui paesi dell'est nuovi entranti nella comunità europea, negli ultimi cinque anni lavora su un progetto a lungo termine sull’immigrazione in Europa.
In Italia collabora con alcune riviste come L'Espresso, “D” La Repubblica delle Donne, Io Donna, Internazionale e Marie Clair.
È rappresentato dalle agenzie Panos Pictures e Prospekt fotografi.

alfredodamato

Libri pubblicati con Postcart:

COCALARI

↑ top

Tano D'Amico


Il suo sguardo si distingue subito da quello degli altri fotografi. Tano è il fotografo dei senza potere, dei vinti, di cui riesce a cogliere la bellezza umana nel disagio sociale. Le sue immagini restituiscono dignità a coloro cui la dignità è stata tolta. Li rappresenta con complicità, simpatia, partecipazione, facendo del bianco e nero e nero e dell'obiettivo 35 millimetri una precisa scelta stilistica

Libri pubblicati con Postcart:

DI COSA SONO FATTI I RICORDI

↑ top

Dario De Dominicis


Fotoreporter dal 1993, collabora con diverse agenzie fotogiornalistiche per le quali copre gli avvenimenti di politica e di economia. Tra il 1999 e il 2000 collabora con i principali quotidiani e magazine spagnoli attraverso l’agenzia IberPress.
Nel 2002 esercita l’attività di docente per l’Istituto Statale per la Cinematografia “Roberto Rossellini” di Roma; nel 2004, in collaborazione con l'associazione culturale “Officine Fotografiche”, avvia un laboratorio permanente di fotoreportage. Dal 1995 segue la grande e complessa trasformazione in atto a Cuba, dopo la caduta del socialismo in Europa.
dariodedominicis.com

Libri pubblicati con Postcart:

UNA HISTORIA CUBANA

↑ top

Giorgio de Finis


È antropologo, giornalista, regista e fotografo. Autore di libri e contributi scientifici, collabora con le pagine culturali di quotidiani e periodici, svolgendo ricerca e attività didattica presso atenei italiani e stranieri.
Da dieci anni si occupa del fenomeno urbano. Per la televisione (Rai e SkyTv) ha realizzato oltre quattrocento lavori, tra documentari e servizi. Dal 2006 è direttore artistico del Dipartimento di Videocomunicazione dell’Acquario Romano - Casa dell’Architettura.
undo.net
osservatorionomade.net

I libri con Edizioni Postcart

AUT NOT AUT

UMANI URBANI & MARZIANI

↑ top

Marco Delogu


Marco Delogu è nato a Roma, dove vive e lavora, nel 1960.
La sua ricerca si concentra su ritratti di gruppi di persone con esperienze o linguaggi in comune. Ha pubblicato più di venti libri.
Ha esposto in Italia e all’estero, in molte gallerie e musei, tra i quali: Accademia di Francia, Villa Medici, Roma; Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma; Palazzo delle Esposizioni, Roma; Warburg Institute, Londra; Henry Moore Foundation, Leeds; IRCAM - Centre George Pompidou, Parigi; Museé de l’Elysee, Losanna; PhotoMuseum, Mosca; Musei Capitolini, Roma; Ex GIL, Roma. E’ il direttore artistico di FotoGrafia, festival internazionale di Roma.

punctumpress:

CATTIVITA'

I TRENTA ASSASSINI

↑ top

Franco Fontana


Franco Fontana nasce a Modena nel 1933. Comincia a fotografare nel 1961 dedicandosi inizialmente a un'attività amatoriale, anche se svolge ricerche estetiche su diversi temi. Nel 1963 espone alla Terza Biennale Internazionale del Colore a Vienna; l'anno dopo, "Popular Photography" gli pubblica, per la prima volta, un portfolio con testo di Piero Racanicchi. La sua complessa attività e il rilievo internazionale della sua produzione possono essere compendiati in alcune cifre. Gli sono stati dedicati oltre 40 libri, pubblicati da editori di tutto il mondo; ha esposto in musei pubblici e gallerie private e oltre 400 sono le mostre personali e di gruppo che ha finora tenuto. Ha ottenuto importanti riconoscimenti e premi, in Italia e all'estero. Ha collaborato e collabora con riviste e quotidiani: Time-Life, Vogue Usa, Vogue France, Il Venerdì (La Repubblica), Panorama, Epoca, Class, Frankfurten Allgemeine, New York Times. Tra le tante campagne pubblicitarie da lui firmate, vanno almeno ricordate quelle per: Fiat, Volkswagen, Ferrovie dello Stato, Snam, Sony, Volvo, Versace, Canon, Kodak, Robe di Kappa. Ha collaborato con il Centre Georges Pompidou e con i Ministeri della Cultura di Francia e del Giappone. È direttore artistico del Toscana FotoFestival.

Libri pubblicati con Postcart:

FRANCO FONTANA


↑ top

Francesco Francaviglia


Nasce a Palermo nel 1982. Nel 2006, violoncellista per disciplina di studi e fotografo per urgenza d’istinto, dà vita al suo primo lavoro fotografico dal titolo “Terra Aria”. Nel 2009, dopo aver vinto una borsa di studio nella Provincia di Firenze, si trasferisce a Firenze per frequentare la Scuola Internazionale di Fotografia Apab. Dal 2010 al 2012 lavora, su commissione di Patrizia Stagnitta, alla realizzazione di un video-project sui poeti di Sicilia, con le musiche di Giovanni Sollima. Frequenta l’Istituto Europeo di Design a Roma e a Milano dove approfondisce il proprio interesse per la fotografia pubblicitaria e il ritratto fotografico.
Tra il 2013 e il 2014, a Palermo, dà vita al lavoro “Le donne del digiuno”. Contemporaneamente, su invito della fotografa Letizia Battaglia, ritrae donne scrittrici, magistrate, sorelle o madri di vittime della mafia. Attualmente sta lavorando ad un nuovo progetto sui poeti italiani e sta realizzando i ritratti di quei magistrati, da Gian Carlo Caselli a Pietro Grasso, che si sono occupati dei grandi processi contro la mafia negli ultimi decenni. Vive a Firenze.

francescofrancaviglia.com



Libri pubblicati con Postcart:

LE DONNE DEL DIGIUNO

↑ top

Leonard Freed


Fotografo americano (New York 1929 – 2006), collabora con l’agenzia Magnum dal 1972. Acquista fama per la sua testimonianza del movimento per i diritti civili americani; da quel momento la fotografia diventa, in numerosi libri, mostre e film, il suo modo di esplorare situazioni complesse come la violenza sociale, la discriminazione razziale e le sue proprie origini ebraiche.
Leonard freed wikipedia
Leonard freed inmotion

I libri pubblicati con Edizioni Postcart

VENICEVENEZIA

↑ top

Gilbert Garcin

Nato a La Ciotat, in Francia, nel 1929, Garcin vive e lavora a Marsiglia. Dopo aver passato gran parte della sua vita gestendo una fabbrica di lampade, dopo essersi ritirato dall'attività nel 1993 scopre, da autodidatta, la passione per la fotografia. Dopo uno stage ad Arles, inizia a utilizzare il fotomontaggio attraverso il quale rappresenta le più disparate situazioni e paesaggi surreali.  Il suo stile è singolare: le sue piccole messe in scena teatrali hanno in comune la derisione, l'assurdità e un umorismo umanoide che talvolta ricorda il teatro dell'assurdo di Eugène Ionesco. Le sue opere sono state esposte in Europa e nel mondo in numerose mostre, fiere e festival di fotografia. Quest'anno, in onore del suo ottantesimo compleanno Postcartedizioni e Filigranes hanno pubblicato una retrospettiva del suo lavoro nel libro fotografico Mister G..
gilbert-garcin.com



Libri pubblicati con Edizioni Postcart


MISTER G


2011 Riedizione:

MISTER G

↑ top

Maria Luisa Gaetani d'Aragona


Maria Luisa d’Aragona nasce a Roma, studia fotografia a Milano nello studio di Maria Pia Vecchi di cui sarà allieva e collaboratrice per molti anni.
Si trasferisce poi a New York dove continua la sua ricerca. Le sue fotografie, diario di numerosi viaggi, registrano riflessioni e pensieri sulla vita, sulle abitudini e sulle azioni della gente, cogliendo con empatia l’umanità molteplice. I suoi lavori sono stati pubblicati ed esposti in mostre nazionali e internazionali.

Libri pubblicati con Postcart:

SAVE SYRIA

↑ top

Mads Greve


Mads Greve, nato nel 1967 in Danimarca, è un fotografo e professore associato in Fotogiornalismo alla Danish School of Media and Journalism (Danmarks Medie- og Journalisthøjskole).
Dal 2005 è membro dell'agenzia fotografica Prospekt. Ha lavorato nella redazione fotografica di Morgenavisen Jyllands-Poste e come fotografo freelance per i maggiori quotidiani danesi. È stato membro della giuria per il Danish Picture of the Year 2010/2011. Ha ricevuto il primo premio nella sezione Feature Stories (1995) e nella sezione International News Stories (2006) del Danish Picture of the Year.
Nel 2011 ha esposto al Copenhagen Photo Festival. Nel 2008 ha pubblicato Man kan ikke engang græde (Ajour).

Libri pubblicati con Postcart:

BLIND DATE

↑ top

Fausto Giaccone


Fausto Giaccone è nato in Toscana nel 1943, il suo lavoro fotografico inizia a metà degli anni sessanta con delle serie di cronaca fotogiornalistica per diversi quotidiani e riviste italiane. Negli anni ottanta inizia un progetto come fotografo free-lance, orientato su temi sociali e culturali internazionali. Dal 1995 è membro dell’agenzia fotografica Anzenberger. Attualmente vive e lavora a Milano.

faustogiaccone.com

Libri pubblicati con Postcart:

MACONDO. The world of Gabriel García Márquez

↑ top

George Georgiou


George Georgiou è nato a Londra da genitori greco-ciprioti. Ha fotografato a lungo nei Balcani, Europa dell’Est e Turchia, vivendo e lavorando in Serbia, Grecia e per gli ultimi quattro anni ad Istambul. Il suo lavoro è centrato sull’identità dei popoli e sulle persone riprese nelle proprie comunità, culture e ideologie. I premi che ha ricevuto includono due World Press Photo nel 2003 e nel 2005 e un Nikon Press Award UK per il miglior saggio di fotografia nel 2000 Dal Settembre 2008 è rappresentato in Italia, dall’agenzia Prospekt.
georgegeorgiou


Libri pubblicati con Postcart:

FAULT LINES/TURCHIA/EST/OVEST

↑ top

Carlo Gianferro

Nasce a Roma nel 1970, dove vive e lavora. In questi anni ha realizzato progetti a lungo termine come Kazakhistan Oil well fields, sull’integrazione di lavoratori presso i giacimenti petroliferi; Goodbye block, ricerca sull’architettura dell’ex URSS. Negli ultimi anni la sua attenzione si è focalizzata sulle zone dell’Europa dell'est e Asia, prediligendo come tema il rapporto tra l’uomo e l’ambiente in cui vive, in particolare la casa. Nel 2004 inizia un lavoro sulle comunità Rom in Romania e Moldavia, confluito nel 2007 nel libro Gypsy Architecture, edito da German Axel Mendes, e nel 2008 in Gipsy Interiors, edito da Postcart, che è stato  insignito di prestigiosi riconoscimenti: il Prix exchange Boutographie di  Montpellier, il Marco Pesaresi 2008 a Savignano, Grand Prix Fotofestiwal 2009 a Lodz, Raymond Weil Talent 2009  a Ginevra e il primo premio nella sezione Portraits stories al World Press Photo 2009.
carlogianferro.com

Libri pubblicati con Postcart:

GYPSY INTERIORS

↑ top

Stefano Giogli


Stefano Giogli, (1965), vive e lavora a Città di Castello (Pg). Autodidatta, fotografa dal 2000; della fotografia ama il visibile e l’invisibile.
Vincitore nel 2012 dell’VIII° Premio Bastianelli per il miglior libro fotografico opera prima; vincitore del Portfolio Italia 2010, Gran Premio Epson; vincitore della lettura Portfolio SI Fest 2010 Savignano Immagini. Ha esposto i suoi lavori in numerosi eventi in Italia e all’estero, tra cui “Fotografia Festival Internazionale di Roma” (2015), “Les Rencontres D’Arles” (2012), “Photoespana” (2012). Ha pubblicato i libri L’unico eri tu (Postcart Edizioni, 2011), Reflexions Masterclass 2002 – 2012 Une Aventure Artistique (Ed. Actes Sud, Arles, 2012), Ad Occhi Chiusi (Caritas). Ha collaborato con i magazine Io Donna - Corriere della sera, L’Europeo, Focus, F, Sette - Corriere della Sera, Famiglia Cristiana, L’Unità e Foto Cult. È membro del gruppo Reflexions - Masterclass, diretto da Giorgia Fiorio e Gabriel Bauret.

stefanogiogli

LIBRI PUBBLICATI CON POSTCART:

L’UNICO ERI TU

GOING SLOWLY

↑ top

Lorena Guillen Vaschetti


Lorena Guillen Vaschetti
 è nata a Rosario, Argentina nel 1974.
Cresciuta a Buenos Aires dall’età di quattordici anni inizia a frequentare scuole di fotografia in Argentina, Stati Uniti e Italia. Ha studiato architettura e antropologia e dopo la laurea si è impegnata completamente in fotografia. La sua prima esibizione personale si è tenuta a New York nel 2002, da allora il lavoro di Lorena è stato esposto in gallerie e musei internazionali, in Danimarca, Germania, Irlanda, Brasile, Uruguay, Argentina e Stati Uniti.

lorenaguillenvaschetti

LIBRI PUBBLICATI CON POSTCART:

HISTORIA, MEMORIA Y SILENCIOS

↑ top

Graciela Iturbide


Graciela Iturbide inizia a lavorare a 26 anni, come assistente di Manuel Alvarez Bravo nella natia Città del Messico. Dalla sua prima esposizione personale dedicata al popolo Zapotec, e in particolar modo alle sue donne, una serie di mostre, dal MOMA di San Francisco al Museo Andersen di Roma per il primo Festival FotoGrafia, la consacrano narratrice visiva per eccellenza dell’identità culturale del popolo messicano.

punctumpress:

El baño de Frida

↑ top

Guido Guidi


Nato a Cesena nel 1941, è un fotografo italiano che, alla fine degli anni Sessanta, inizia ad interrogarsi sull’oggettività della fotografia. Influenzato dal cinema neorealista e dall’arte concettuale inizia una ricerca sui paesaggi contemporanei italiani alterati dall’uomo, come gli ambienti rurali o le periferie delle città. Attraverso l’uso di un “grande formato”, Guidi crea una sequenza intensa che porta alla riflessione sul significato del paesaggio e della fotografia.

Libri pubblicati con Postcart:

CINQUE PAESAGGI, 1983-1993

↑ top

Penny Klepuszewska


Penny Klepuszewska vive tra Londra, Leeds, e Yorkshire.
Gli aspetti essenziali della sua poetica sono il concetto di scena, l'attenzione per i dettagli e per le piccole fragilità e brutalità di cui è fatta la vita dell'uomo contemporaneo.
Nel suo lavoro combina un approccio documentaristico al gusto per la messinscena e la finzione al fine di creare racconti in cui realtà e fantasia si confondo.
Per le sue storie spesso trae ispirazione da articoli di giornali, da storie personali, conversazioni e dalla vita di tutti i giorni.

Mostre Personali _ 2011 Without Name, Ines Barrenechea Gallery, Madrid _ 2010 NAKED Vision Recognition Doubt, F/Stop Festival Internazionale di Fotografia, Leipzig _ 2009 Living Arrangements, Harbourfront Centre, Toronto _ 2008 Living Arrangements, The Space/Brighton Photo Fringe, Brighton

Libri pubblicati con Postcart:

LIVING ARRANGEMENTS


↑ top

Rinko Kawauchi

Nata a Shiga, Giappone nel 1972. Vive e lavora a Tokyo. Lavora come fotografa freelance dal 1997.
Kawauchi ha partecipato a molte esposizioni collettive e ha avuto diverse personali sia in patria che all’estero. Tra le più importanti ricordiamo nel 2005 alla Foundation Cartier pour l’Art Contemporain, Paris e nel 2006 alla The Photographers’ Gallery, Londra.
Ha vinto prestigiosi premi tra cui nel 2009: 25th Annual Infinity Award by International Center of Photography (USA) in Art Category e le sue opere fanno parte di collezioni come il Museu de Arte Moderna de Sao Paulo, Brasile e il Tokyo Metropolitan Museum Of Photography.

Libri pubblicati con Postcart:

ILLUMINANCE

↑ top

Emiliano Mancuso

Nasce a Roma nel 1971. All'età di 28 anni, comincia a lavorare come freelance.

Nell'autunno del 2002 entra nell'agenzia Grazia Neri; le sue fotografie vengono pubblicate da importanti magazine italiani ed esteri. Vince il Premio Canon Giovani fotografi nel 2004 e il Premio Fnac. Attenzione Talento Fotografico nel 2005. Partecipa nel 2006 al volume fotografico Made in Italy, un reportage sulla crisi economica dell'Italia agli inizi del nuovo millennio, edito dalla Trolley Ltd. Nel 2008, il suo reportage sulla deforestazione in Amazzonia riceve la Menzione d’Onore al Premio Fotografico dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti Tau Visual  e il PDN’s Photography Annual. Lavora dal 2009 per l'agenzia Contrasto.

emilianomancuso.it

Libri pubblicati con Postcart:

TERRE DI SUD


STATO D'ITALIA

↑ top

Robert Marnika

Nato a Zara nel 1966, inizia ad appassionarsi alla fotografia alla fine degli anni ‘80, diventando collaboratore di quotidiani e riviste della Dalmazia.
Nel 1993 si trasferisce in Italia. Dal 1995 vive a Bologna, dove porta avanti un’intensa attività che lo vede collaborare come freelance con agenzie, come docente con scuole di fotografia; espone i suoi lavori in diversi spazi.
Nel 2006 vince il primo premio al festival di fotografia FotoLeggendo di Roma con il portfolio Frammenti di un ricordo, frutto della post-produzione in camera oscura di alcuni scatti appartenenti agli anni della guerra.

Dal 2002 organizza cicli di workshop nelle isole della Croazia, scegliendo come ambientazione per le proprie lezioni luoghi remoti e lontani dai flussi turistici, dove sono visibili i segni dei recenti eventi balcanici.
robertmarnika.com

Libri pubblicati con Postcart:

ZADAR 1991

↑ top

Pietro Masturzo


Pietro Masturzo nasce a Napoli nel 1980. Dopo la Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche si trasferisce a Roma per studiare Fotografia. Dal 2007 lavora come fotoreporter collaborando con diverse agenzie e pubblicando le sue foto sulle maggiori testate nazionali ed estere. Nel 2009, insieme ad altri quattro fotografi, fonda il collettivo Kairos Factory. Nel 2010, grazie a un lavoro realizzato in Iran durante le proteste post-elettorali, vince il World Press Photo, aggiudicandosi sia il Picture Of The Year sia il primo premio nella categoria People in the News. Grazie a questo riconoscimento un estratto del suo lavoro Tehran Echoes sta facendo il giro del mondo in una mostra che toccherà più di 100 città in 45 diversi Paesi.

Libri pubblicati con Postcart:

TEHRAN ECHOES


↑ top

Lee Miller


Nasce nel 1907 a Poughkeepsie, New York, figlia di un proprietario terriero di origine tedesca, fotografo per passione.
Lavora come modella e fotografa per Vogue e chiede di essere mandata al fronte come fotografa di guerra. Segue l'avanzata delle truppe alleate a St Malo, Parigi, poi l'orrore di Dachau e Buchenwald. Entra nelle prigioni della gestapo e fotografa i sopravvissuti. E' la prima donna fotografa ad entrare a Dachau. Sulle pagine patinate della rivista si vedono immagini agghiaccianti d'inferno, terrore e morte.

punctumpress:

SCATTI DI GUERRA

↑ top

Davide Monteleone

Nato nel 1974, inizia a lavorare come fotoreporter nel 1998. Nel corso degli anni il suo lavoro è stato pubblicato dalle più prestigiose testate nazionali e internazionali. Ha focalizzato i propri interessi su molteplici argomenti. In particolare si è occupato di cronaca, conflitti e di aspetti sociali ma anche di reportage su paesi  lontani.
Nel 2002 Davide Monteleone si trasferisce a Mosca. Da questa esperienza nasce il progetto che segna la sua crescita professionale e il suo modo di fotografare. Non dimentica l’attualità internazionale: nel 2007 e nel 2009 vince il World Press Photo con le immagini di Beirut e con un reportage sull’Abkhazia. È membro dello staff dell’agenzia Contrasto dal 2001.
davidemonteleone.com


Libri pubblicati con Postcart:

DUSHA

↑ top

Félix Nadar


Félix Nadar, pseudonimo con cui è conosciuto Gaspard-Félix Tournachon (Parigi, 6 aprile 1820 – Parigi, 21 marzo 1910), è stato un fotografo, giornalista, caricaturista e aeronauta francese. È noto soprattutto come pioniere della fotografia. Gli eccezionali ritratti di Felix Nadar furono realizzati nel periodo 1854-1870, tra i più noti, ritratto di Sarah Bernardt 1859. Fu tra i primi ad utilizzare la luce elettrica per fotografare e il primo a prendere fotografie sotto terra (le catacombe di Parigi nel 1861). Fu nello studio di Nadar che i pittori impressionisti tennero la loro prima esposizione nel 1874.

Libri pubblicati con Postcart:

FELIX NADAR & CO.


↑ top

Luca Nizzoli Toetti


Luca Nizzoli Toetti, fotografo nato a Venezia, inizia a pubblicare fotografie nel 1993 con Il Corriere della Sera.
Nel corso degli anni pubblica su tutte la maggiori testate nazionali e internazionali. Cura due edizioni (ottobre 2010, ottobre 2011) del “Festival della fotografia indipendente” di Ivrea, coinvolgendo molti fra i migliori colleghi ed esperti italiani di fotogiornalismo.
Nel 2010 vince il Premio Bruce Chatwin con la serie “Kaliningrad”, che espone a Genova a palazzo Ducale; presenta i suoi lavori con mostre e slideshow a SlideLuck Potshow2011, Fotoleggendo 2011, FoianoFotografia 2011, Bursa Photo Fest 2012 e partecipa a diverse mostre collettive. Nel 2012 prende avvio "almost europe", un progetto di riflessione e documentazione sulla vita quotidiana nei paesi al limite della cintura europea.

lucanizzolitoetti

almosteurope

↑ top

Mario Orfini


Mario Orfini, nasce a Lanciano (Chieti). Orfini, come molti giovani meridionali, all’inizio degli anni Sessanta interrompe gli studi per emigrare a Milano in cerca di fortuna. In quegli anni il capoluogo lombardo era una delle più vivaci città europee. Frequenta il mitico bar Giamaica, vicino all’Accademia di Brera, dove si incontrano artisti, scrittori, giornalisti e fotografi. Diventa amico di Mario Dondero e Ugo Mulas. Si appassiona alle prime lotte sindacali nella Spagna franchista, al post-colonialismo in Africa, ai movimenti rivoluzionari in America Latina. Sarà Dondero a mettergli tra le mani la prima macchina fotografica e a incoraggiarlo e diventare fotoreporter. Da quel momento inizia a collaborare come free-lance con Vie Nuove, Le Ore, Tempo Illustrato, Panorama, Il Mondo di Pannunzio, L’Espresso, Il Giorno. Nel 1969 si trasferisce da Milano a Roma per seguire la sua nuova passione, il cinema. Come regista ha diretto, tra gli altri, “Mamba” con Trudy Styler e “L’anniversario” con Laura Morante e Luca Zingaretti. Come produttore, accanto a film di grande successo come “Porci con le ali”, “Il Papocchio” di Renzo Arbore con Roberto Benigni, “Così parlò Bellavista” di e con Luciano De Crescenzo, “Il portaborse” insieme a Nanni Moretti e Angelo Barbagallo ha realizzato raffinate opere di autori come Emidio Greco, Roberto Faenza, Fabio Carpi, Abel Ferrara.

LIBRI PUBBLICATI CON POSTCART:

ANNI FELICI

↑ top

Laura Orsolini

Diplomata in Illustrazione all’Istituto Europeo del Design, si specializza in illustrazione per l’infanzia alla Scuola internazionale di Sarmede (TV). Ha collaborato per oltre 10 anni come illustratrice per agenzie pubblicitarie e redazioni, progettando e realizzando immagini per riviste, campagne stampa e affissione. Negli ultimi anni si è dedicata prevalentemente al settore del libro illustrato per ragazzi, pubblicando diversi titoli per i quali è autrice anche dei testi. Nel 2006 i suoi lavori sono stati selezionati per la mostra di illustratori di Bologna.
lauraorsolini.com


Libri pubblicati con Postcart

il tempo di un caffÈ

↑ top

Angelo Paionni

Inizia la sua attività fotografica nel 1972. Si dedica in particolare allo studio dell’immagine grafica e indirizza la sua ricerca verso l’analisi compositiva dei vari aspetti urbani. Dedica a Roma immagini dal sapore quasi antico, ma soprattutto coglie con i suoi lavori, quelle ‘magiche atmosfere’ che richiamano alla memoria elementi immutabili nel tempo, espressione dei luoghi, della storia e della millenaria cultura della città eterna.
angelopaionni.it


Libri pubblicati con Postcart

ROMA Incanto e Magia

↑ top

Giorgio Palmera

Nasce a Roma nel 1968, dove vive e lavora. Si occupa principalmente di fotografia sociale. Con il sostegno dell’Unione Europea e di alcune Ong ha realizzato reportage in Medio Oriente, Africa e America centrale. Tra il 1996 e il 1998 ha vissuto con una certa continuità in Nicaragua, dove è nata l’idea di realizzare laboratori fotografici rivolti a ragazzi di strada. Da questa esperienza nasce, nel 2002, Fotografi Senza Frontiere di cui è fondatore e presidente. Seguono laboratori fotografici in Algeria, con il popolo Saharawi, Palestina e Uganda. Ha pubblicato su National Geographic Italia, Newsweek, Le Monde Diplomatique, Internazionale  e per Trolley Ltd., il libro fotografico Al Jidar,  sulla costruzione del muro in Palestina.
fotografisenzafrontiere.org


Libri pubblicati con Postcart

BODY AND SOUL

MEMORIA

↑ top

Andrea Paolella


Andrea Paolella è nato a Reggio Emilia nel 1984.
È laureato in chimica e vive a Genova dove svolge il dottorato di ricerca. Fotografa dal 2004. È allievo del fotografo Vasco Ascolini. Ha collaborato con le riviste Il Foglio degli Eremiti e Istanti.
Ha pubblicato Senza Oriente nessun Occidente (Comune di Reggio Emilia 2008), Questi Qui (CGIL – Silvana Editoriale 2010), La strage dei trent'anni (Associazione tra i familiari delle vittime della strage della stazione di Bologna 2 agosto 1980 – CLUEB 2010). Sue fotografie sono conservate presso la Biblioteca Nazionale di Francia a Parigi.

andreapaolella.com

Libri pubblicati con Postcart:

L'EMILIANO POSTMODERNO

↑ top

Sebastiana Papa


Nata a Teramo nel 1932, ha vissuto a lungo a Roma, dove è morta nell’aprile 2002.
Instancabile viaggiatrice, ha pubblicato ventidue libri con diversi editori (Mondadori, Franco Maria Ricci, Garzanti, Fahrenheit, Vallardi) e ha presentato moltissime mostre in Italia e all’estero.
Le sue fotografie sono state acquisite da importanti istituzioni italiane e straniere. Ha esposto alla Biennale di Venezia, a New Delhi, Madras, Gerusalemme, Alessandria d’Egitto, Istanbul, Rio de Janeiro, Mosca, Tel Aviv, Tunisi, Roma e altre città italiane.Ha collaborato con numerosi giornali italiani e con molte testate internazionali.

Libri pubblicati con Postcart:

LE REPUBBLICHE DELLE DONNE

↑ top

Chris Rain


Chris Rain è un artista visivo, di origine americana, nato e cresciuto in Italia.
Autodidatta, costretto ad un ambiente a lungo isolato, ha perseguito la propria ricerca comunicativa dapprima in ambito musicale, poi tramite il medium fotografico.
Vincitore del 1° premio del Festival Fotoleggendo 2009, vive e lavora a Roma.
chrisrain


Libri pubblicati con Postcart:
I AM THE SNOW

↑ top

Niccolò Rastrelli


Nato a Firenze nel 1977. Frequenta il corso triennale di fotografia Si diploma in fotografia presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze dopo aver frequentato il corso triennale. Dal 2004 vive e lavora a Milano, affiancando la ricerca personale ai progetti professionali su commissione. Collabora con testate quali Io Donna - Corriere della Sera, Sportweek, Panorama, Maxim e realizza reportage commerciali per Pirelli.
La sua ricerca fotografica si concentra sulle persone e sulla manifestazione della loro identità. Nel 2004 vince il concorso fotografico Fotoesordio con l’opera “Maschere”. Nel 2011 arriva tra i finalisti al concorso Photodreaming con l’opera “Dance Hall”.

Libri pubblicati con Postcart:

ANDATE IN PACE

↑ top

Marco Rigamonti


Marco Rigamonti nasce a Piacenza nel 1958, laureato in ingegneria nucleare, si appassiona, durante suoi studi universitari, alla fotografia. Nel 1995 inizia I suoi primi lavori come fotografo professionista. Durante la sua carriera si occupa di vari temi e tipologie di immagini. Il suo lavoro è stato esposto e premiato in diversi contesti nazionali ed internazionali. E' direttore del festival internazionale di fotografia “Fotosintesi”, presso Piacenza.

STESSA SPIAGGIA STESSO MARE



↑ top

Laura Salvinelli


Laura Salvinelli fotografa dal 1981.
Ha lavorato nel campo dello spettacolo come fotografa di scena e ritrattista di attori e musicisti. Dal 1989 realizza reportage per l’editoria prevalentemente dall’Asia. Negli ultimi anni ha deciso di dedicare la sua attività alla collaborazione con associazioni umanitarie. Raccoglie e pubblica le storie delle persone da lei ritratte.

Tra le mostre più recenti: La cura (2004) sull’Afghanistan; Sulla Prima Nobile Verità. Ritratti di guerra, esilio e rinuncia (2005) sul continente asiatico; Congo Reportraits (2007) sulla Repubblica Democratica del Congo; Indiana. Reportage dal più grande sindacato di lavoratrici autonome indiane (2008) con testi di Mariella Gramaglia. È l'unica presenza europea nel ciclo di mostre fotografiche In the Eyes of a Woman organizzato dall'Art Program della World Bank a Washington DC (marzo 2007- gennaio 2009).

laurasalvinelli.com

HOSPITAL LIFE IN AFGHANISTAN

↑ top

Roberto Salbitani


Roberto Salbitani (Padova, 1945), inizia a fotografare nei primi anni Settanta durante i molti viaggi che compie in Italia, Europa, America come giornalista di fotografia e di cinema. La dimensione del viaggio e delle esplorazioni fuori programma diventa così una costante del suo modo di porsi in rapporto con il mondo.
Nel 1980 fonda il Centro Fotografia Giudecca, attivo fino al 1985 con corsi, workshop, iniziative di coinvolgimento dei cittadini.
Nel 1986 in una fattoria di Mogginano (Arezzo) dà vita alla Scuola di Fotografia nella Natura, con corsi e attività fotografiche sul territorio fino al 1996. Successivamente la scuola, dopo essersi spostata a Tredozio (Faenza) e a Sovicille (Siena), si trasforma in “corsi in viaggio”, esplorazioni fotografiche di gruppo in luoghi segnati dalla presenza di antiche civiltà, come i siti etruschi e le antiche terme della Toscana e dell’Alta Tuscia, o caratterizzati da una natura forte e primitiva, come i vulcani, Stromboli prima e l’Etna poi.
Dalla fine degli anni Novanta vive a Roma.

Libri pubblicati con Postcart:

ROBERTO SALBITANI

↑ top

Annette Schreyer


Annette Schreyer nasce in Germania il 2 luglio 1974, si laurea in drammaturgia, letteratura inglese e storia dell'arte presso la Bayerische Theaterakademie August Everding e la Ludwing-Maximilians-Universitat di Monaco.
Alla passione per il teatro unisce quella per la fotografia, e nel 2001 vince una Borsa di Studi dalla Comunità Europea per un soggiorno di formazione in Italia dove intraprende la professione di fotografa.
Attualmente vive e lavora tra Roma e Monaco e i suoi lavori sono pubblicati da importanti magazine italiani e stranieri come Marie Claire, D di Repubblica, Vanity Fair.

↑ top

Luca Sola


Luca Sola nasce a Terni nel 1977, studia discipline umanistiche a Perugia e frequenta il Master in Fotogiornalismo presso l'Istituto Superiore di Comunicazione e Fotografia Integrata (ISCFI) di Roma.
Fotografo professionista dal 2003, si interessa principalmente di temi sociali.
Durante la Primavera araba è stato reporter di guerra in Libia, con il reportage sulla rivoluzione libica ha recentemente vinto il terzo premio nella categoria “Enhancement of International Peace” dello “Yonhap International Press Photo Awards”.

↑ top

Mario Spada

Nasce a Napoli nel 1971, dove vive e lavora. Alla fine degli anni ‘90, intraprende un intenso lavoro sulla microcriminalità nel capoluogo partenopeo, che approfondisce negli anni, mostrando i lati più oscuri e intimi appartenenti alle frange più povere e alle subculture della città. Premiato al Festival internazionale della fotografia di Savignano nel 1999, nel 2001, inizia a collaborare con l’agenzia Contrasto e vince il premio Canon Giovani fotografi. Nel 2004 espone a New York, nella personale Oxymora,  gli scatti in bianco e nero su Napoli; quindi lascia Contrasto e inizia a lavorare come freelance. Nel 2006, partecipa al volume Made in Italy, edito da Trolley Ltd e fonda il LA.NA., spazio indipendente di produzione a Napoli. Nel 2007 partecipa come fotografo di scena al film “Gomorra” e, con la stessa serie di foto, riceve nel 2009 la Medaglia d’oro per il colore della dodicesima edizione di CliCiak. Da questa esperienza nasce la pubblicazione Gomorra on set, pubblicato da Postcart edizioni.
mariospada.it



Libri pubblicati con Postcart

GOMORRA ON SET

↑ top

Eva Tomei


Eva Tomei nasce a Roma nel 1976. Frequenta e si diploma alla Scuola Romana di Fotografia e all’Istituto Rossellini di Roma. Nel 2007 partecipa a FotoGrafia - Festival Internazionale di Roma con il progetto “Girotondo” (a cura di Augusto Pieroni), in mostra alla Galleria Arch. Nel corso del 2007 è selezionata al Toscana Fotofestival con il progetto “Al Mare” ed è vincitrice del San Lorenzo Fotofestival. Nel 2009 sempre con il progetto “Al Mare” partecipa al Festival Internazionale di Fotografia di Roma con una mostra curata da Geoffry di Giacomo, presso la Galleria Gallerati. Nel 2009 partecipa al progetto “A casa” con l’associazione culturale Camera 21 e dal 2008 collabora con l’agenzia PossePhotographers.

DALLA PARTE DI MARCEL

↑ top

Tony Vaccaro


Approdato a NY solo nel 1939, a soli 22 anni, di origini inequivocabilmente italiane, il 6 giugno del 1944, viene imbarcato su una nave militare a poche miglia dalla Normandia. Non sa di avere davanti un futuro da fotografo, segnato da importanti ritratti, reportage toccanti, stretti rapporti con grandi artisti.
E' partito per l’Europa con una Argus C3 che non abbandonerà per tutta la durata del conflitto: due anni dopo avrà documentato le operazioni alleate da puro fotoamatore, per un totale di oltre 8.000 (ottomila!) scatti, spesso sviluppati in condizioni di assoluta emergenza.

punctumpress:

SCATTI DI GUERRA

↑ top

Maurizio Valdarnini

Maurizio Valdarnini è direttore dell’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma dove insegna da 25 anni.
Esperto presso la “Platform du Conseil International du Cinemà, de la Television et de la Comunication Audiovisuelle” del Ministero della Cultura Francese. Autore del libro di ritratti fotografici “Visus”, collabora con alcune delle più importanti agenzie di pubblicità italiane. Al suo lavoro professionale affianca da sempre un’ intensa attività di sperimentazione fotografica ed un impegno didattico e formativo sulle future generazioni di fotografi e performer.
Alcuni dei suoi lavori di ricerca sono conservati presso il Museo Nazionale della Calcografia / Istituto Nazionale per la Grafica.

SOLO

↑ top

Valentina Vannicola


Nata nel 1982 Valentina Vannicola si è laureata in Filmologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma; successivamente si è diplomata alla Scuola Romana di Fotografia. La sua prima mostra personale, dal titolo ‘Su(l)reale’ e stata curata da Nathalie Santini (7min photography) presso s.t. foto libreria galleria di Roma (dicembre-febbraio 2009-2010)
Nell’ottobre 2010 ha vinto il secondo premio per il miglior portfolio fotografico al Festival Fotoleggendo.
Nel 2011 una sua personale dal titolo "Tra letteratura e fotografia", curata da Anna Cestelli Guidi è stata esposta in occasione di Libri come. Festa del libro e della lettura. Auditorium Parco della Musica di Roma. Valentina Vannicola è membro dell’agenzia OnOff Picture e attualmente collabora con la galleria Wunderkammern.

Libri pubblicati con Postcart:

L'INFERNO DI DANTE

↑ top

Luciano Viti


Luciano Viti ha realizzato più di 100 copertine di dischi e libri tra cui: Frank Zappa, Eric Clapton, Miles Davis, B.B.King, Ennio Morricone, Bill Frisell, Jim Hall, Bee Gees, George Benson, Talking Heads, Neil Young, Jeff Beck. Ha collaborato dal 1982 al 1995 con il settimanale Rai, TV Radiocorriere per il quale ha realizzato circa 250 servizi e 60 copertine. Dal 1980 segue costantemente l’attività del musicista Pino Daniele. Sue foto sono state pubblicate in tutto il mondo attraverso le agenzie: Retna, Londra e New York, Grazia Neri, Milano. Fotografa per campagne pubblicitarie tra cui alcune del gruppo editoriale L’Espresso Marketing e collabora con la Casa del Jazz, Palexpo Roma.

lucianovitiphoto.com

Libri pubblicati con Postcart:

ROCK IN CAMERA


CHET & MILES - Versione italiana


CHET & MILES - English version

↑ top

Gruppo Polaroiders

www.polaroiders.it, il social network dedicato alla fotografia istantanea nasce il 21 Giugno 2010 da un’idea di Alan Marcheselli e Carmen Palermo, con lo scopo di dare una “casa” a tutti i professionisti, neofiti e amatori della fotografia istantanea italiana. A oggi conta più di 2.400 iscritti e oltre 31.000 fotografie istantanee caricate. Ogni giorno si aggiungono nuovi iscritti, vengono caricate nuove fotografie e viene visistato da più di 100.000 contatti italiani e 30.000 contatti internazionali. Altrettanti sono i contatti attraverso il blog, il canale youtube e i profili sui diversi social network. In www.polaroiders.it convivono e si confrontano appassionati neofiti, professionisti e artisti affermati che vengono coinvolti attivamente con lettura portfolio, la pubblicazione mensile di una rubrica su un magazine online e cartaceo di settore (www.artabout.it), i concorsi interni e ancor più concretamente con gli eventi e le mostre che il sito propone in tutta Italia. Da ottobre 2011 è il gruppo promotore di ISO600, il primo festival di fotografia istantanea in Italia.

Libri pubblicati con Postcart:

IMPOSSIBLE TIME

↑ top

Giuseppe Leone

Giuseppe Leone, nato a Ragusa dove vive e lavora, ha esordito illustrando il volume di Antonino Uccello La civiltà del legno in Sicilia (Cavallotto, 1972). Da allora le sue fotografie hanno illustrato numerosi libri, cataloghi e riviste di editori italiani e stranieri. Tra le pubblicazioni più note: La Pietra vissuta con testi di Rosario Assunto e Mario Giorgianni (Sellerio, 1978); La Contea di Modica con testo di Leonardo Sciascia (Electa, 1973); L’Isola Nuda con testo di Gesualdo Bufalino (Bompiani, 1988); Il Barocco in Sicilia e Sicilia Teatro del Mondo con testi di Vincenzo Consolo (Bompiani, 1991); L’Isola dei Siciliani con testi di Diego Mormorio (Peliti Associati, 1995). Ha esposto con numerose mostre personali in Italia e all’estero.

↑ top

Orith Youdovich


Orith Youdovich, nata a Tel Aviv, vive e lavora a Roma. Fotografa, curatrice, giornalista.
Ha esposto le sue fotografie in varie mostre personali. Dal 2000 è caporedattrice della testata giornalistica online CultFrame – Arti Visive e dal 2009 è direttore responsabile della rivista online Punto di Svista – Arti Visive in Italia.
Ha curato mostre nell’ambito di Fotografia – Festival Internazionale di Roma (Museo Andersen, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Palazzo delle Esposizioni) e Fotoleggendo (Roma). Nel 2005 ha curato il volume Fotografia Israeliana Contemporanea, edito da FPM Edizioni.

Libri pubblicati con Postcart:

COSA DEVO GUARDARE

↑ top

Marialba Russo

Marialba Russo, napoletana, vive a Roma dal 1987. Studia pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli, si avvicina alla fotografia alla fine degli anni Sessanta e la sua attenzione è rivolta alle rappresentazioni religiose e alle feste popolari dell’Italia centro meridionale. Collabora con Vogue Italia e altre testate italiane e straniere. Nel 1989 la Gallerie d’Arte Moderna Giorgio Morandi di Bologna propone una sua retrospettiva e la monografia Marialba Russo - Fotografie 1980-1987 accompagnata da una lettera di Alberto Moravia. Negli anni Novanta l’autrice muove la sua ricerca in una riflessione più intima e analitica, dove il paesaggio è metafora di un tempo interiore. Espone, nel corso degli anni, presso il Museo della Fotografia di Salonnico, il Jin Tai Art Museum di Pechino e il Maxxi di Roma. Pubblica i volumi Al ristorante il 29 settembre 1974 (1976) e Giornale Spray (1977) nella collana I Quaderni dello sguardo da lei ideata; Roma, Fasti moderni - il disordine del tempo (Mudima, 1993); Confine è il secondo volume di una trilogia iniziata con L’Incanto e dedicata al tema della ricerca che il soggetto umano, animale, reale, simbolico compie dentro e oltre se stesso; il terzo volume è di prossima pubblicazione.

TRAVESTIMENTO

↑ top

Alex Webb


Alex Webb (nato a San Francisco nel 1952) è conosciuto per le sue fotografie dai colori accesi e le composizioni complesse, scattate per lo più in America Latina e nelle isole Caraibiche. Ha pubblicato undici libri, tra cui: Violet Isle: A Duet of Photographs from Cuba (con Rebecca Norris Webb) e Suffering Light, il risultato di trent’anni di lavoro a colori. Nel 1979 Alex è diventato membro a pieno titolo dell’agenzia Magnum Photos. Le sue fotografie sono state esposte in musei prestigiosi come il Metropolitan Museum of Art e il Whitney Museum of American Art di New York, e il High Museum of Art di Atlanta. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui, nel 2007, il Guggenheim Fellowship. Ha pubblicato su numerose riviste tra cui il New York Times Magazine, National Geographic e GEO.

STREET PHOTOGRAPHY E IMMAGINE POETICA



↑ top

Rebecca Norris Webb

Negli ultimi dieci anni, Rebecca Norris Webb ha esplorato il complicato rapporto tra gli uomini e la natura. Originariamente poetessa, ha esposto il suo lavoro fotografico a livello internazionale in vari luoghi, tra cui spiccano il George Eastman House Museum e la Ricco Maresca Gallery di New York. Il suo primo libro, The Glass Between Us, è stato pubblicato nel 2006; il suo secondo libro, Violet Isle: A Duet of Photographs from Cuba (con Alex Webb), nel 2009. Le sue fotografie sono presenti nelle collezioni del George Eastman House Museum, del Museum of Fine Arts, Boston, e presso il Provincetown Art Association and Museum. Una mostra del progetto Violet Isle (con Alex Webb) è stata esposta al Museum of Fine Arts di Boston dal maggio 2011 al gennaio 2012. My Dakota è il terzo libro di Rebecca, e le foto tratte dal volume sono state esposte al Dahl Arts Center di Rapid City in South Dakota, tra l’estate e l’autunno del 2012, per poi spostarsi al North Dakota Museum of Art di Grand Forks. Nel 2014 ha pubblicato Memory City e Street Photography and Poetic Image con Alex Webb (Aperture). I suoi lavori sono stati pubblicati dal Time, The New Yorker, The New York Review of Books, National Geographic e Le Monde Magazine.

STREET PHOTOGRAPHY E IMMAGINE POETICA



↑ top

Larry Fink


Larry Fink (nato a Brooklyn, 1941) ha insegnato alla Yale University School of Art, la Cooper Union School of Art and Architecture, la Parsons New School for Design e la Tyler School of Art, Temple University. Attualmente è docente di ruolo di fotografia presso il Bard College. Le sue fotografie sono state esposte nelle gallerie e nei musei di tutti gli Stati Uniti e in numerose mostre personali presso gallerie prestigiose come la Light Gallery di New York, il Massachusetts Institute of Technology di Cambridge, il Museum of Modern Art di New York e il San Francisco Museum of Modern Art.

COMPOSIZIONE E IMPROVVISAZIONE



↑ top

Paolo Marchetti


Paolo Marchetti è un fotogiornalista rappresentato dall’agenzia Getty Images e vive in Italia. Ha lavorato per circa tredici anni nel campo cinematografico. Ha pubblicato con diversi magazine italiani e stranieri, tra cui L’Espresso, Internazionale, Vanity Fair, Marie Claire, Io Donna, Corriere della Sera, 6MOIS, Sunday Times, British Journal of Photojournalism, The Guardian, Geo - Spiegel, Newsweek, CNN, New York Times, International Herald Tribune, Lightbox e Time. Negli ultimi anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra cui: IPA, Grand Prix de Paris -PX3, Best of Photojournalism, PDN’s Award, Getty Images Editorial Photography (2012). È finalista al Leica Oskar Barnack Award (2013), vince il POY - Picture of the Year (2013-2014), consegue il primo premio ANI Pix-Palace durante la venticinquesima edizione del festival Visa pour L’Image. Sempre nel 2013, vince il Leica Photographer Award.

↑ top

Walter Rosenblum


Walter Rosenblum (New York City, 1919–2006) ha esercitato la professione di fotografo per più di cinquant’anni contribuendo notevolmente all’affermazione della fotografia nel corso del ventesimo secolo. A 18 anni entrò a far parte della Photo League, dove conobbe Lewis Hine e altri significativi fotografi tra i quali Berenice Abbott e Paul Strand, del quale fu allievo. Più tardi in questa organizzazione divenne responsabile del comitato espositivo, caporedattore della rivista Photo Notes, e infine presidente. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Rosenblum prestò servizio come fotografo e cineoperatore nell’esercito americano e partecipò allo Sbarco in Normandia a Omaha Beach. In seguito, il suo gruppo di 5 cineoperatori venne affiancato a varie unità da combattimento stanziate in Francia, Germania e Austria. Fu così che si trovò tra i primi a filmare l’interno del campo di concentramento di Dachau. Rosenblum è stato uno dei fotografi più decorati della Seconda Guerra Mondiale. Tra le medaglie ricevute figurano la Silver Star, la Bronze Star, la Purple Heart e una Presidential Unit Citation. Ha avuto il riconoscimento del D-Day Museum di New Orleans ed è stato insignito del titolo di Liberatore di Dachau dal Centro Simon Wiesenthal. Rosenblum ha fotografato alcuni dei più significativi eventi del ventesimo secolo: l’esperienza degli immigrati nella Lower East Side di New York, la Seconda Guerra Mondiale, i rifugiati della guerra civile spagnola in Francia, la vita del quartiere di Harlem, del Bronx e di Haiti. La sua carriera è stata arricchita da un’intensa attività didattica, iniziata nel 1947 presso il Brooklyn College (CUNY). Inoltre ha insegnato alla Yale Summer School of Art per 25 anni e alla Cooper Union, così come ai Rencontres internationales de la Photographie d’Arles (Francia), al C.R.A.F (Centro di Ricerca e Archiviazione della Fotografia) di Spilimbergo (Italia) e a San Paolo (Brasile). Nel 1998 l’International Center of Photography gli ha conferito l’Infinity Award for Lifetime Achievement assieme alla moglie Naomi Rosenblum, celebre storica della fotografia. Con lei Rosenblum ha curato numerose mostre di respiro internazionale, tra cui la fondamentale retrospettiva dedicata a Lewis Hine nel 1977 dal Brooklyn Museum e quindi esposta in numerose sedi negli Stati Uniti e successivamente ospitata in Cina, quale prima mostra proveniente da un museo americano. Le sue fotografie sono presenti in oltre 40 collezioni internazionali, incluso il J. Paul Getty Museum, la Library of Congress, la Bibliothèque Nationale di Parigi e il Museum of Modern Art di New York.

↑ top

Tony Gentile


Tony Gentile (Palermo 1964) inizia l'attività come fotografo di news nel 1989 con Il Giornale di Sicilia, e con l’agenzia fotografica Sintesi di Roma, pubblicando sulle maggiori testate nazionali ed internazionali. Nel 1992 realizza la celebre e pluripremiata foto dei giudici Falcone e Borsellino, che diverrà una icona della lotta alla mafia. Nello stesso anno iniziato a collaborare con l’agenzia di stampa intenazionale Reuters per la quale realizza diversi servizi fotografici di interesse internazionale, dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, fino alle eruzioni dell’Etna. Nel 2003 ne diviene staff-photographer. Dal 1995 al 2003 insegna fotografia presso un istituto superiore di Palermo, realizzando con gli studenti una serie di progetti video, fra cui un documentario sul campo di concentramento di Auschwitz. Attualmente segue per l'agenzia Reuters eventi di cronaca, politica e sportivi di livello internazionale, fra cui l’emergenza sbarchi di clandestini a Lampedusa, il Matrimonio del Principe William e Kate, Olimpiadi e mondiali di calcio, ultimo proprio quello in Brasile. Segue assiduamente le vicende vaticane e in questi ultimi 10 anni ha avuto modo di fotografare gli ultimi tre pontefici: Giovanni Paolo II nelle ultime fasi della sua vita, l’elezione del suo successore Benedetto XVI, i suoi viaggi apostolici in Brasile, Cuba e Terra Santa e più recentemente le sue dimissioni con l’elezione di Papa Francesco. Proprio a Papa Francesco, recentemente ha avuto l’onore di fare omaggio della fotografia di Falcone e Borsellino.

LA GUERRA - Una storia siciliana



↑ top

Flore

Fotografa di origini franco-spagnole, Flore è nata nel 1963. Attualmente vive a Parigi dove insegna fotografia e porta avanti parallelamente la sua attività artistica. Ha esposto in molti paesi e le sue opere fanno parte di collezioni sia pubbliche che private. Dai suoi viaggi nei paesi del Mediterraneo, tra il 2008 e il 2012, è scaturito il libro Une femme française en Orient. Flore è rappresentata da numerose gallerie in tutto il mondo.
www.flore.ws

↑ top

Todd Hido

Todd Hido (nato a Kent, Ohio, 1968) Artista residente nell’area della baia di San Francisco. Molto conosciuto per le sue fotografie di paesaggio, delle aree abitative urbane e suburbane degli Stati Uniti, e dell’uso dettagliato e luminoso del colore. I suoi lavori sono stati pubblicati su Artforum, the New York Times Magazine, Eyemazing, Wired, Elephant, Foam, and Vanity Fair. Sue fotografie sono nelle collezioni permanenti del Getty Center, Los Angeles; Whitney Museum of American Art, New York; Solomon R. Guggenheim Museum, New York; San Francisco Museum of Modern Art; and Los Angeles County Museum of Art, e in molte altre collezioni pubbliche e private. Ha pubblicato una dozzina di libri; l’ultima recente monografia, Excerpts from Silver Meadows, è del 2013. Infine è professore a contratto del California College of the Arts.

PAESAGGI, INTERNI E NUDI



↑ top

Paolo Ventura

Paolo Ventura è nato a Milano, nel 1968. È stato defi nito come uno dei più interessanti raccontatori di storie del mondo dell’arte contemporanea e utilizza la fotografi a per costruire con attenzione le sue narrazioni. Come tutti i buoni narratori, è stato cresciuto ascoltando storie. Ventura ricorda che il padre, autore di libri per bambini e illustratore, “inventava di continuo storie per me e per i miei fratelli”. I racconti di sua nonna della vita durante la Seconda Guerra Mondiale, hanno avuto un grande impatto nel suo primo lavoro War Souvenir e continuano a risuonare nei suoi progetti più recenti Winter Stories, L’Automa e Behind the Walls. I lavori di Ventura sono stati esposti in tutto il mondo, inclusa la Biennale di Venezia e fanno parte di importanti collezioni pubbliche e private, tra cui il Museum of Fine art in Boston, The Library of Congress e il Museo d’Arte Contemporanea di Roma.

Libri pubblicati con Postcart:

RACCONTI BREVI

↑ top

Sito realizzato da Extrabold